MENINGITE E VACCINAZIONI, LA GIUNTA AGGIORNA IL CALENDARIO

MENINGITE E VACCINAZIONI, LA GIUNTA AGGIORNA IL CALENDARIO

Firenze – “La vaccinazione – dice Enrico Rossi – rappresenta uno degli interventi più efficaci e sicuri a disposizione della Sanità Pubblica per la prevenzione primaria delle malattie infettive, perchè produce il cosiddetto “effetto gregge”, cioè aggiunge a una protezione diretta sui soggetti vaccinati anche quella indiretta, nei confronti dei non vaccinati. Dovevamo adeguare il vaccinale alla situazione epidemiologica della meningite C, quest’anno particolarmente preoccupante, e lo abbiamo fatto tempestivamente”.

La giunta regionale ha, infatti, approvato questa mattina una delibera che, aggiornando il calendario vaccinale, avvia la più importante campagna di vaccinazioni per prevenire la diffusione del meningococco C mai effettuata in Toscana. Il provvedimento, che comporterà una spesa di svariati milioni di euro e interesserà 500.000 persone, prevede la vaccinazione gratuita di tutta la popolazione da 0 a 20 anni, il “richiamo” per chi ha più di 11 anni e la vaccinazione di tutti coloro che, nella fascia di età tra 21 e 45 anni, sono residenti nei territori in cui si è verificato anche solo un caso di meningite C.

Le vaccinazioni previste in delibera sono gratuite e ad offerta attiva, con chiamata delle persone interessate. Il vaccino è quello tetravalente, cioè valido per i ceppi A, C, W, Y. Sarà possibile vaccinarsi negli ambulatori pubblici e dai medici e pediatri di famiglia. Ciascuna Asl si è organizzata per offrire al meglio il servizio di vaccinazione, alcune disponendo anche aperture straordinarie e numeri telefonici dedicati. Per tutte le informazioni, i cittadini possono rivolgersi alla propria Asl di appartenenza.

Nel 2014 era stata, inoltre, decisa la vaccinazione gratuita contro il meningococco B a partire dai nati nel 2014 e il coinvolgimento dei pediatri di famiglia non solo nelle attività di educazione sanitaria e promozione delle vaccinazioni, ma anche nella effettiva esecuzione delle vaccinazioni.

image_pdfimage_print

Leave a Reply

Share this: